Crea sito

Funghetti di pasta choux

Funghetti di pasta choux

Funghetti di pasta choux

 

Funghetti di pasta choux

 Quando mi trovo davanti ad un vassoio di pasticcini, non so mai quale scegliere, sarà perchè sono tanto curiosa  o perchè sono tanto golosa? La verità è che a me i pasticcini alla crema piacciono tutti, mi ricordano il “cabaret delle paste” della domenica che papà non dimenticava mai di farci trovare sulla nostra tavola. A volte si litigava per avere quel bignè  rimasto unico nel piatto, ma poi si trovava la soluzione o un compromesso. Comunque uno dei miei preferiti, che non doveva mai mancare era proprio il funghetto, pieno zeppo di crema al cioccolato, da sporcarsi le mani, la faccia ed il vestitino della domenica. Adesso che ho imparato a farli,  quando li preparo e li porto a tavola ritorno un po’ bambina, a quelle domeniche piene di sole e di affetto. Forse ora sono un po’, come dire, “agèe”, ma che importa! Le vere bontà non passano mai di moda.

 Ingredienti

Una dose intera della crema al cioccolato descritta a questo link

Per la pasta choux

Ingredienti:
100 grammi di farina
150 grammi di acqua
60 grammi di burro
3 uova
10 grammi di zucchero
1 pizzico di sale

 In un pentolino dal doppio fondo termico versare l’acqua, il sale, lo zucchero e il burro.  Fare sciogliere completamente il burro e portare in ebollizione, aggiungere, fuori dal fuoco,  la farina tutta in una volta. Mescolare bene,  rimettere sul fuoco  e   lasciare addensare bene.  Questa fase detta di “gelatinizzazione” è molto importante per la successiva cottura dei bignè e quindi va fatta con attenzione. Appena la pasta fa quella tipica crosticina sul fondo della pentola  vuol dire che è pronta. Trasferire il composto nella ciotola della planetaria e, dopo aver fatto raffreddare un po’, inserire, uno alla volta, le uova, montando a bassa velocità. Non inserire mai un uovo se il precedente non è stato assorbito! Questa operazione si può fare tranquillamente a mano con un cucchiaio di legno e olio di gomito. Deve venire un impasto non troppo morbido che, alzando il cucchiaio, forma il tipico “becco”.

zeppole san Giuseppe

Versare il composto in sac à poche con beccuccio liscio mis. 10, preparare una teglia con carta da forno, formare dei  bignè rotondi e, nello stesso numero,  altri a forma di gambo, distanziandoli  perché  in cottura si gonfieranno.

Infornare in forno caldo a 220 gradi per circa 13 minuti e poi a 180 gradi per altri 15 min . Poi spegnere il forno e lasciare i bignè all’interno ad asciugare per altri dieci minuti (pena lo sgonfiamento), quindi aprire il forno e fare asciugare del tutto i bignè.

Lasciare raffreddare completamente,  forare nella parte inferiore, ricordarsi di fare un foro più grande a quelli rotondi,  dopo riempire tutti i bignè di crema al cioccolato ben fredda (montarla  prima con una frusta per scioglierla bene) con l’aiuto di una sac à poche munita di un piccolo beccuccio.

Ad operazione ultimata attaccare il gambo al bignè rotondo, inserendo la sua parte terminale alla base forata per formare il funghetto. Quando i nostri funghetti dolci saranno stati montati tutti disporli su un vassoio e spolverarli con polvere di cacao mista a zucchero a velo.