Crea sito

Sfogliatelle frolle

 

sfogliatelle frolle

SFOGLIATELLE FROLLE

Le sfogliatelle della tradizione napoletana si dividono in due tipologie: le frolle e le ricce, hanno un ripieno praticamente uguale ma il guscio che lo contiene è totalmente differente. In questa ricetta parliamo delle sfogliatelle frolle che, come si intuisce dal nome, sono dolci di pasta frolla ripieni  della tipica farcitura al semolino e ricotta. Non hanno niente da invidiare alle “cugine” ma sono più semplici da fare in casa, in quanto non hanno la difficoltà delle ricce che necessitano di una certa tecnica di sfogliatura.

La ricetta è quella famosa del Maestro Alfonso Pepe che l’ha proposta in un video molto conosciuto, io ho cercato di semplificarla un po’ per renderla più alla portata di noi pasticceri casalinghi. Il risultato è di grande bontà, un gusto pieno ma delicato e che dire del profumo della frolla unito a quello delle scorzette di arancio e limone. Provare per credere!!!

Ingredienti

Una dose di Pasta Frolla Milano, ricetta al mio link

per il ripieno

acqua 250 g

semolino 75 g

ricotta 250 g

zucchero125 g

uova 60 g (1 grande)

arancia candita 50 g

scorzetta d’arancia  ½

scorzetta di limone  ½

cannella q.b.

baccello di vaniglia

1tuorlo d’uovo per spennellare

Procedimento

Preparare la pasta frolla secondo le indicazioni della ricetta e farla riposare in frigorifero.

Passare quindi al ripieno: in un tegamino mettere a scaldare l’acqua, quando questa arriva all’ebollizione versare a pioggia il semolino, fare cuocere per 5 minuti mescolando sempre per evitare la formazione di grumi. Versare in un piatto e fare raffreddare

In una ciotola capiente mettere il semolino, aggiungere i canditi, le scorzette, la cannella e la vaniglia, montare leggermente con le fruste elettriche o nella planetaria. Inserire ora  l’uovo e la ricotta, in due volte, ed amalgamare bene, deve venire un composto morbido e cremoso, quindi lo zucchero semolato. Versare la crema del ripieno in una capiente sac à poche.

Tagliare  la frolla ben fredda in pezzi da circa 50 grammi ciascuno e formare delle piccole sfere, stenderle col mattarello fino ad uno spessore di circa 1\2 cm e dagli una forma leggermente ovale. Al centro di ogni pezzo  disporre un bella dose di crema di ripieno. Chiudere a metà la sfogliatella e sigillare bene i bordi con le dita. Con un coppapasta rotondo tagliare la pasta in eccesso e poi con le mani modellare la tipica forma di conchiglia.

Disporre tutte le sfogliatelle in una teglia ricoperta da carta da forno, ricoprirle con la pellicola per alimenti e conservarle in frigorifero per 6-8 ore l’ideale sarebbe una notte intera.

Una volta raffreddate le sfogliatelle frolle spennellarle con uovo sbattuto e cuocerle a forno già caldo per 20-25 minuti  a 200 gradi.

Lasciare  riposare fuori dal forno e consumarle già fredde .

sfogliatelle frolle