Crea sito

Crostata sbriciolona alle fragole

Crostata sbriciolona alle fragole

Crostata sbriciolona alle fragole

Crostata sbriciolona alle fragole

Questa crostata sbriciolona alle fragole è dedicata a chi ama  le crostate, a quelli, come me, che al primo sentore del  delizioso profumo di burro che si sprigiona dal forno,  non vedono l’ora di tagliarla e di mangiarne una fetta.  La mia crostata di  oggi ha un “valore aggiunto”: una fantastica crema fatta con fragole fresche di stagione,  che è fatta soli di ingredienti freschi e naturali,  tratta dal  bellissimo sito di Mamma gy

  Ingredienti per uno stampo di cm. 22

Per la Pasta Sablèè

Gr. 410 di farina

gr. 250 burro freddo

gr. 160 zucchero a velo

3 tuorli

scorza di limone o arancia  

Per la crema di fragole 

500 g fragole

250 ml acqua

125 g zucchero

50 g Amido di mais

succo di mezzo limone

Nella planetaria con l’accessorio foglia, se non abbiamo la planetaria usiamo tranquillamente le mani, inseriamo la farina setacciata e il burro freddo tagliato a quadratini, fare girare alla velocità più bassa finché non avremo un impasto sabbiato, cioè fin quando la farina avrà assorbito il burro. A questo punto aggiungiamo i tuorli d’uovo mescolati agli aromi scelti e infine lo zucchero a velo in due riprese, aumentando leggermente la velocità. Dovremo ottenere, senza impastare troppo per non riscaldare il composto, un prodotto morbido ma asciutto, che non si appiccichi alla mano.

Disponiamo l’impasto per la crostata  su un vassoio e conserviamo in frigorifero per almeno un’ora, ricoperto da pellicola.

Nel frattempo prepariamo  la crema di fragole:

Con un mixer ad immersione frullare le fragole con il succo di limone. Mettere a scaldare l’acqua con lo zucchero e lasciare sul fuoco finchè lo zucchero non si è sciolto completamente. Unire questo sciroppo alla purea di fragole e inserire anche l’amido di mais. Rimettere sul fuoco e, a fuoco basso, fare addensare, deve avere la consistenza di una crema, liscia e senza grumi. Fare raffreddare completamente

Riprendere il panetto di  pasta frolla e dividerlo in due parti, riporre una metà di nuovo in frigo,  spianare quell’altra  con l’aiuto del mattarello, formando un disco di spessore pari a 1/2 cm.. Trasferire la pasta su una teglia imburrata ed infarinata, bucherellare sul fondo con una forchetta. Versare la crema di fragole raffreddata bene. 

Ora riprendere la porzione di pasta frolla lasciata in frigo e, usando una grattugia a maglie larghe, tritare la pasta per fare tutte le briciole di copertura.

Mettere a cuocere in forno già caldo per 35-40 minuti a 180 gradi. Fare raffreddare nello stesso stampo di cottura.

Quando la crostata sarà fredda estrarla dalla teglia e spolverare con zucchero a velo.Crostata sbriciolona alle fragole